//
you're reading...
Tutti i post

La Capitanata 2020 un pò più garganica grazie all’assessore Leonardo Di Gioia

Abbazia di Kàlena, la Provincia di Foggia candida a finanziamento l’intervento di riqualificazione della struttura nell’ambito del Piano Strategico “Capitanata 2020”

Foto di Giuseppe Bruno
“Il recupero e la riqualificazione dell’abbazia di Santa Maria di Kàlena devono tornare ad essere una priorità per il sistema delle istituzioni della provincia di Foggia. La sua storia e le sue caratteristiche ne fanno una ricchezza straordinaria del nostro territorio, che oggi necessita di una piena valorizzazione”. Così Leonardo Di Gioia, assessore provinciale alla Pianificazione Strategica, annuncia la volontà dell’Amministrazione provinciale di sostenere, nel corso della prossima riunione della Cabina di Regia del Piano Strategico ‘Capitanata 2020’, la candidatura a finanziamento degli interventi di sistemazione dell’abbazia peschiciana nell’ambito dell’asse relativo ai Beni Culturali.
“L’investimento sulle risorse culturali della provincia di Foggia – afferma l’assessore Di Gioia – ha assunto un’importanza strategica nel lavoro che la Provincia ha svolto tanto nella redazione del Piano Territoriale di Coordinamento quanto nell’azione di sintesi politica e di proposta progettuale per i Piani Strategici. Ci siamo fatti promotori di un dettagliato censimento dei beni culturali presenti in Capitanata, così come siamo stati i protagonisti della costruzione di una rete delle biblioteche della provincia. Ora intendiamo sollecitare la Cabina di Regia ad accendere i riflettori sull’abbazia di Kàlena, in questi anni divenuta tristemente simbolo dei monumenti dimenticati del territorio, nonostante essa sia annoverata tra le più antiche abbazie d’Italia”.
Nell’ottobre del 2008 il Consiglio comunale di Peschici ratificò all’unanimità una convenzione con la quale i privati proprietari dell’abbazia cedevano in fruizione al Comune garganico la struttura, autorizzandolo anche ad avviare la fase di progettazione per gli interventi di recupero e di sistemazione. “Attraverso quella convenzione – spiega l’assessore provinciale – siamo oggi nelle condizioni, d’intesa il Comune di Peschici, di poter intervenire concretamente, dando una risposta agli appelli autorevoli arrivati dalle autorità civili e religiose, che nel recente passato avevano sollecitato un’azione di salvaguardia per uno dei gioielli più preziosi dell’intero territorio provinciale, dall’immenso valore di carattere storico, artistico e architettonico”. Proprio ieri l’assessore Di Gioia ha incontrato i sindaci di Peschici, Domenico Vecera, e di Vieste, Ersilia Nobile, anticipando l’iniziativa dell’Amministrazione provinciale.
Oltre a sostenere la possibilità che i lavori di recupero dell’abbazia di Kàlena ottengano una parte dei finanziamenti del ciclo di risorse comunitarie 2007-2013, infatti, la Provincia di Foggia si farà carico di supportare economicamente la prima fase della progettazione con un investimento pari a circa 100mila euro, offrendo contestualmente il contributo tecnico delle proprie strutture: dal settore della Pianificazione Territoriale a quello della Pianificazione Strategica. Questo al fine di mettere gli interventi di sistemazione nella condizione di godere di un canale privilegiato nell’attribuzione dei fondi comunitari. “È una filosofia che abbiamo applicato in tutte le ‘schede tecniche’ elaborate dall’Amministrazione provinciale e per le quali la Provincia ha già finanziato i relativi progetti preliminari – sottolinea Di Gioia – perché siamo convinti che nella partita della pianificazione strategica il compito degli Enti locali non sia soltanto quello di immaginare azioni di sviluppo, ma anche e soprattutto quello di costruirne la realizzazione. Per la provincia di Foggia non è possibile pensare ad una prospettiva di progresso senza operare una tutela delle proprie radici e del proprio patrimonio storico e culturale. In quest’ottica – conclude l’assessore provinciale – è opportuno che un’identica attenzione sia riservata, di concerto e in accordo con le Amministrazioni comunali del territorio, a partire dal Comune di Foggia, a tutte le altre risorse storiche e culturali della nostra provincia”.

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Archivi

I tuoi cinquettii

Ospiti

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: