//
home

Ultimi articoli

I suonatori e cantori di Carpino nelle trasmissioni della Radiotelevisione Svizzera di lingua italiana

Nella sua attività scientifica Roberto Leydi ha avuto una costante attenzione per la divulgazione culturale e per l’educazione all’ascolto attraverso la radio e la televisione che considerava un grande canale di sensibilizzazione dell’opinione pubblica per diffondere e divulgare una conoscenza più ampia dell’Italia e delle sue interne diversità anche attraverso la riscoperta delle tradizioni popolari.
In particolare per la Radiotelevisione Svizzera di lingua italiana (RSI) Leydi ha ideato e condotto dal 1969 al 2002 circa un migliaio di trasmissioni e la serie radiofonica più nota e consistente è senza dubbio “Sentite buona gente”, in onda settimanalmente dal 1977 fino al 1991.
Queste trasmissioni forniscono un raro esempio di valorizzazione dei diversi materiali – dalle registrazioni originali di prima mano agli esempi tratti dall’imponente collezione di dischi 45, 33 e 78 giri, dalle stampe popolari agli strumenti musicali – da parte dello stesso raccoglitore, capace di delineare percorsi spesso inediti attraverso di essi.

La dott.ssa Giulia Giannini dell’Università degli studi di Bologna ha catalogato dettagliatamente per programma e ordinate per data tutte le trasmissioni della RSI condotte da Roberto Leydi o alle quali lui ha partecipato.

Grazie al Catalogo della Giannini, oggi, è possibile facilmente trovare tutte le trasmissioni nel corso delle quali l’oggetto è l’ascolto del repertorio dei pastori di Carpino.
Una sintesi parziale della ricerca è stata pubblicata nel mese di dicembre del 2020: Giulia Giannini, Uno strumento di memoria orale. Le trasmissioni di Roberto Leydi per la Radiotelevisione della Svizzera Italiana, «Archivio storico ticinese», n. 168, 2020, pp. 84-114
Per chi, invece, vorrà appronfondire ricordo che tutte le trasmissioni fanno parte del Fondo Roberto Leydi del Centro di dialettologia e di etnografia Bellinzona.

Mi assumo tutte le responsabilità per ciò che dico, ma non per quello che tu capisci!

Benvenuto nel mio Blog ufficiale dall'anno 2004!
Mi trovate anche su Facebook, ma è qui che fisso i miei pensieri, punti di vista e stati d'animo. Non scrivo in modo tecnico ne tanto meno scientifico, solo sono una persona a cui piace informarsi e informare. Vi auguro buona lettura!
Un pensiero per chi pare aver scoperto la fonte inesauribile della rete. Non ho nulla contro chi utilizza i miei testi, anzi mi fa molto piacere, ma, ne jènn nzangh'jiann indli cutìn, almeno cita la fonte non si chiama per caso il blog di Antonio Basile. Sostieni chi agita i problemi della rigenerazione della nostra terre e ne propugna la soluzione!

cinquettii

Non sono state trovate immagini Instagram.

Archivi

I tuoi cinquettii

Ospiti