//
you're reading...
Tutti i post

La XIX Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica in Provincia di Foggia

“Costruire un nuovo rapporto tra la società ed il progresso scientifico, avvicinando a questo tema soprattutto le giovani generazioni perché diventino protagoniste di un processo di costante sensibilizzazione e partecipazione”. Così Billa Consiglio, assessore alle Politiche Culturali della Provincia di Foggia, sintetizza la finalità del cartellone di iniziative organizzate dall’Amministrazione provinciale nell’ambito della XIX Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica, l’ambizioso progetto elaborato e sostenuto dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca per la diffusione di una solida e critica cultura tecnico-scientifica.
Le manifestazioni si svolgeranno dal 3 al 9 marzo “come anticipazione per conferire ancora più rilievo ad un evento che riveste, oggi più che mai, un’importanza strategica per il riscatto culturale del territorio e più in generale dell’intero Paese”.
Gli appuntamenti presso il Museo Provinciale Interattivo delle Scienze ‘Via Futura’, il Museo Provinciale di Storia Naturale ed ‘ilDock’, Centro di Documentazioni Multimediali della Biblioteca Provinciale, infatti, si svolgeranno prima dell’apertura ufficiale dell’evento, previsto dal 23 al 29 marzo prossimi.
“Il programma della manifestazione – spiega l’assessore Consiglio – è particolarmente ricco e mira a favorire la partecipazione dei giovani in età scolare, provvedendo nel contempo alla valorizzazione del patrimonio tecnico-scientifico del nostro territorio”. Per il vicepresidente della Provincia è infatti “soprattutto ai giovani che possono essere affidate le speranze di un radicale rinnovamento e di un proficuo arricchimento della cultura di base del nostro Paese. Per questa ragione, le Settimane sono promosse nel periodo primaverile, quando si verifica la massima mobilità della scuola”.
“La Provincia di Foggia – evidenzia Franco Mercurio, responsabile dei Serivi Bibliotecari e Museali della Provincia di Foggia, che nel corso della conferenza stampa di presentazione delle iniziative tenutasi questa mattina all’interno dei locali del Museo Provinciale di Storia Naturale ha mostrato ai giornalisti in anteprima il diorama antropologico della Grotta di Manaccore – ha disposto che l’ingresso, la visita guidata, i laboratori didattici e gli eventi siano gratuiti per tutti coloro che vorranno prenotare la propria presenza. Siamo fiduciosi che il nostro ‘cartellone’ saprà ottenere una massiccia partecipazione soprattutto degli studenti più giovani”. La XIX Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica sarà anche l’occasione per una piena rivalutazione dei musei provinciali, in particolare quello Interattivo e quello di Storia Naturale. “Il Museo Interattivo delle Scienze – aggiunge l’assessore Consiglio – sarà presto al centro di un intenso lavoro di ristrutturazione finalizzato a migliorare l’offerta culturale dell’Amministrazione provinciale guidata dal presidente Antonio Pepe. Un’offerta che si sta significativamente e progressivamente arricchendo e potenziando, nella convinzione che la crescita e lo sviluppo di una comunità non possano prescindere da un’attenzione per la promozione culturale”.

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Archivi

I tuoi cinquettii

Ospiti

  • Costituzionalmente non può essere un Pres. del Consiglio IRRESPONSABILE 10 hours ago
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: