//
you're reading...
Tutti i post

Alga rossa nella diga di Occhito, Pecorella convoca tavolo tecnico

Un tavolo tecnico per avviare l’analisi scientifica delle cause che sono alla base della presenza dell’aga ‘Planktothrix rubescens’ nella diga di Occhito. L’annuncio è stato fatto dell’assessore all’Ambiente della Provincia di Foggia, Stefano Pecorella, al termine della riunione dell’Unità di crisi regionale tenutasi questo pomeriggio a Bari. Il tavolo tecnico si riunirà mercoledì, alle 10.30 presso gli uffici dell’assessorato provinciale all’Ambiente della sede di via Telesforo, e vedrà la partecipazione dei rappresentanti del Cnr (Consiglio Nazionale delle Ricerche), dell’Università degli Studi di Foggia, dell’Asl Foggia e dell’Arpa. ‘La nostra iniziativa – spiega l’assessore Pecorella – vuole essere un supporto di studio all’attività dell’Unità di crisi regionale, tesa ad individuare le ragioni della presenza dell’alga e le soluzioni più idonee a scongiurare rischi per la popolazione della Capitanata’.’Al momento – prosegue Pecorella – tutti i dati relativi alle analisi effettuate fortunatamente ci consegnano una situazione non ancora d’emergenza. Tuttavia – conclude l’assessore provinciale – occorre tenere alta la guardia e lavorare per comprendere le cause di questo fenomeno rispetto al quale la Provincia di Foggia, anche grazie alla sua presenza autorevole al tavolo regionale, sta mettendo in campo tutta la propria azione di puntuale ed attenta vigilanza’.

ondaradio.info

Ricordiamo che la sostanza prodotta dall’alga è altamente tossica per l’uomo (provoca tumori).Casi del genere in Italia si sono già verificati in passato e spesso sono stati seguiti da un’interruzione dell’approvigionamento idrico dal bacino interessato.Io ,personalmente, sono molto preoccupato anche dalla possibile diffusione dell’alga nel fiume Fortore che sarebbe un ulteriore gravissimo problema di difficilissima (se non impossibile) risoluzione.

Annunci

Discussione

9 pensieri su “Alga rossa nella diga di Occhito, Pecorella convoca tavolo tecnico

  1. Come mai la popolazione non viene informata? E cosa vuol dire che i livelli di tossicità sono ancora non allarmanti? se le acque sono inquinate lo sono e basta….o deciderete quando doremo morire? ATTENTI!!!

    Pubblicato da utente anonimo | aprile 2, 2009, 12:04 am
  2. Come mai la popolazione non viene informata? E cosa vuol dire che i livelli di tossicità sono ancora non allarmanti? se le acque sono inquinate lo sono e basta….o deciderete quando doremo morire? ATTENTI!!!

    Pubblicato da utente anonimo | aprile 2, 2009, 12:04 am
  3. Come mai la popolazione non viene informata? E cosa vuol dire che i livelli di tossicità sono ancora non allarmanti? se le acque sono inquinate lo sono e basta….o deciderete quando doremo morire? ATTENTI!!!

    Pubblicato da utente anonimo | aprile 2, 2009, 12:04 am
  4. Come mai la popolazione non viene informata? E cosa vuol dire che i livelli di tossicità sono ancora non allarmanti? se le acque sono inquinate lo sono e basta….o deciderete quando doremo morire? ATTENTI!!!

    Pubblicato da utente anonimo | aprile 2, 2009, 12:04 am
  5. io non riesco a trovare aggiornamenti della situazione

    Pubblicato da Crono88 | aprile 2, 2009, 1:09 pm
  6. Se i nostri amministratori e gli organi competenti del nostro territorio sono incapaci di dare una risposta al problema alghe rosse della diga- state attenti che siamo pronti a farvi attentati ed ad una guerra armata

    Pubblicato da utente anonimo | aprile 9, 2009, 7:51 pm
  7. Se i nostri amministratori e gli organi competenti del nostro territorio sono incapaci di dare una risposta al problema alghe rosse della diga- state attenti che siamo pronti a farvi attentati ed ad una guerra armata

    Pubblicato da utente anonimo | aprile 9, 2009, 7:51 pm
  8. Se i nostri amministratori e gli organi competenti del nostro territorio sono incapaci di dare una risposta al problema alghe rosse della diga- state attenti che siamo pronti a farvi attentati ed ad una guerra armata

    Pubblicato da utente anonimo | aprile 9, 2009, 7:51 pm
  9. Se i nostri amministratori e gli organi competenti del nostro territorio sono incapaci di dare una risposta al problema alghe rosse della diga- state attenti che siamo pronti a farvi attentati ed ad una guerra armata

    Pubblicato da utente anonimo | aprile 9, 2009, 7:51 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

I tuoi cinquettii

Ospiti

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: