//
you're reading...
Tutti i post

Carpino, uomo trovato morto nella sua abitazione

Si tratta quasi certamente di omicidio
Carpino si tinge di rosso e di giallo. Rosso, come la pozza di sangue in cui è stato trovato un uomo di 67 anni. Giallo, come il mistero sulla sua morte. Michele Bramante, questo il nome della vittima, era a casa sua, per terra, con il collo insanguinato. Nell’abitazione c’era anche la moglie, in stato confusionale.  In un primo momento, ecco il perché del giallo, si era pensato ad un’emorragia causata proprio da un intervento chirurgico al collo, subito dall’uomo qualche tempo fa per una cisti. Dopo una prima ispezione cadaverica, però, il medico legale ha stabilito che il decesso è avvenuto a causa di una ferita da arma da taglio, forse un punteruolo, che ha reciso la carotide e ha provocato la fuoriuscita del sangue. A dare l’allarme non è stata la moglie, ma i figli della coppia, che vivono in Germania e che non erano riusciti a contattare i genitori. Sul caso indagano i carabinieri di Vico del Gargano e la procura di Lucera. Mentre la moglie di Bramante, una donna di 56 anni, è stata sottoposta ad interrogatorio, perché deve chiarire la sua posizione, il medico legale ha disposto l’autopsia, prevista per domani.

Annunci

Discussione

Un pensiero su “Carpino, uomo trovato morto nella sua abitazione

  1. Mi domando di che morte ancora deve morire la mia Carpino. Non riesco ad immaginarmi in tutti quelli che sono i veri responsabili di quanto accaduto e non mi spiego come possano dormire tranquilli senza rimorsi di coscenza, se gliene è rimasta. Parlo della politica, della Chiesa, della Società che si fa chiamare "Civile" che continuano a girare lo sguardo dall’altra parte senza intervenire e dare delle risposte a quanti non hanno la possibilità di bussare e chiedere. I loro occhi e il loro sguardo chiedevano tenerezza e noi non li abbiamo voluto incrociare, dalla loro bocca uscivano lamenti che ,a causa del cerume nelle nostre orecchie, non abbiamo voluto ascoltare. Perchè ? Nicola Mitrione

    Pubblicato da utente anonimo | febbraio 3, 2010, 12:13 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

I tuoi cinquettii

Ospiti

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: