//
you're reading...
Tutti i post

Alle Regionali 2010 si dovranno fare i conti col grande Partito Garganico!

a cura di Giovanni Ferrao

Il Gargano cresce e si muove sempre più! Ormai si sente parlare dell’attività dei Garganici su più fronti, si discutono sempre più problematiche sociali e culturali che appartengono al nostro territorio.

Ma la novità più rappresentativa di oggi 28 settembre, cosa non del tutto inaspettata, è la notizia che ormai sta facendo parlare molti, politici e non, cioè l’annuncio della nascita del Partito Garganico, un movimento politico completamente dedicato al territorio e ai suoi abitanti.

Non sono ancora chiare tante cose, certo è che a nove mesi dall’appuntamento elettorale delle regionali, questa iniziativa fa certamente scalpore, ma ora bisogna capirne di più, soprattutto su chi siano gli artefici… proviamo a farlo dalle notizie trapelate.

Sui nomi c’è massimo riserbo ma sembrerebbe che il nuovo partito politico si muova sull’asse San Nicandro – Cagnano – Carpino – Vico – Peschici – Vieste – Monte. Il nome sarà certamente “Partito Garganico” e si cominciano a delineare le linee guida, previsti infatti già diversi incontri nelle delegazioni provinciali e regionali.

Dall’e-mail non firmata ricevuta in Redazione trapelano le prime dichiarazioni: “Vogliamo un Partito garganico per meglio rivendicare i diritti di questo territorio”, continua la nota “non è possibile che il Gargano continui a non avere nessuna carica rappresentativa in ambito regionale”, la più provocatoria aggiunge “Crediamo sia nostro diritto avere dei rappresentanti all’assessorato al Turismo regionale, così come all’Ambiente, dato che questi 2 indotti sono largamente rappresentati dal Gargano per tutta la Puglia”, altra interessante considerazione viene aggiunta alla fine dell’e-mail “Siamo stufi di vedere l’enorme PIL prodotto dal Gargano andare a beneficio di tutta la Puglia, fatta eccezione per la nostra terra”. Nell’email si parla anche diella realizzazione di un centro culturale utile a tutta la popolazione: ”L’auditorium, in un modo o nell’altro dovrà essere realizzato a breve, con il nuovo Partito Garganico sicuramente ci riusciremo”. Cosa potremmo aggiungere, o meglio, come dargli torto dopo i decenni di letargo in cui ha versato il nostro territorio?

Bene, staremo a vedere, certo che a qualsiasi garganico, sempre che le finalità siano oneste e corrette, come può non far piacere vedere esprimere tutto questo orgoglio, questa volta da ipotetici rappresentanti politici del Gargano?

Noi facciamo il tifo per il Gargano, aldilà di tutto vorremmo solo pensare a persone capaci che possano davvero migliorare le politiche sociali, culturali e turistiche del nostro territorio, vorremmo pensare davvero che c’è gente che abbia questo orgoglio per la nostra terra, pronto a sacrificarsi per un futuro diverso per i nostri figli… per non farli andar via, per spingerli a credere che in questa terra si può costruire non con il cemento ma con idee concrete, un futuro vincente almeno quanto madre Natura ci ha regalato, dove questa volta anziché distruggere costruendo, costruiremo distruggendo la bassa cultura e la mal politica.
Sarà vero tutto questo?

Annunci

Discussione

44 pensieri su “Alle Regionali 2010 si dovranno fare i conti col grande Partito Garganico!

  1. ED ALLORA W IN PARTITO GARGANICOOOO!

    Pubblicato da Crono88 | settembre 28, 2009, 10:43 am
  2. spero che non sia un modo come un’altro di prenotare poltrone sul quale far sedere sederi già incalliti, o peggio l’ennesimo movimento civetta per favorire l’una o l’altra lista.

    michele scirocco – cagnano varano

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 28, 2009, 11:48 am
  3. spero che non sia un modo come un’altro di prenotare poltrone sul quale far sedere sederi già incalliti, o peggio l’ennesimo movimento civetta per favorire l’una o l’altra lista.

    michele scirocco – cagnano varano

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 28, 2009, 11:48 am
  4. Michele Piracci
    Chi c’è dietro? Fateci i nomi dei “padri fondatori”…

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 28, 2009, 5:08 pm
  5. Michele Piracci
    Chi c’è dietro? Fateci i nomi dei “padri fondatori”…

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 28, 2009, 5:08 pm
  6. Teresa Maria Rauzino Un grande partito garganico per le Regionali 2010? E perchè no? Basta essere colonizzati dai soliti noti della vecchia politica che “spariscono” dopo aver ottenuto il nostro voto!

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 28, 2009, 5:09 pm
  7. Fara Misuraca
    ma quanti “grandi partiti” ci sono in giro per il meridione? E’ inquietante!

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 28, 2009, 5:09 pm
  8. Fara Misuraca
    ma quanti “grandi partiti” ci sono in giro per il meridione? E’ inquietante!

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 28, 2009, 5:09 pm
  9. Teresa Maria Rauzino
    Credo che il Gargano debba far sentire una “propria” voce espressa da un Partito nuovo, che sia rappresentato da volti nuovi. Fuori dalla vecchia politica… se non vuole letteralmente morire. Qui non abbiamo neppure un ospedale. Il più vicino dista da Peschici un centinaio di Kilometri…
    E i nostri giovani stanno andando tutti via.

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 28, 2009, 5:10 pm
  10. Teresa Maria Rauzino
    I padri fondatori dobbiamo essere tutti noi, i garganici che vogliono riappropriarsi della politica “pura”, intesa come “servizio” per il bene del nostro territorio.

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 28, 2009, 5:10 pm
  11. Teresa Maria Rauzino
    Credo che il Gargano debba far sentire una “propria” voce espressa da un Partito nuovo, che sia rappresentato da volti nuovi. Fuori dalla vecchia politica… se non vuole letteralmente morire. Qui non abbiamo neppure un ospedale. Il più vicino dista da Peschici un centinaio di Kilometri…
    E i nostri giovani stanno andando tutti via.

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 28, 2009, 5:10 pm
  12. Teresa Maria Rauzino
    I padri fondatori dobbiamo essere tutti noi, i garganici che vogliono riappropriarsi della politica “pura”, intesa come “servizio” per il bene del nostro territorio.

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 28, 2009, 5:10 pm
  13. Michele Eugenio Di Carlo
    @Michele: intanto, nel gruppo che hai fondato sulle regionali, comincia a scrivere “Partito Garganico”, poi se tutto andrà in porto usciranno fuori i “padri fondatori”, oltre che zii, nipoti e cugini.

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:41 am
  14. Michele Eugenio Di Carlo
    @Michele: intanto, nel gruppo che hai fondato sulle regionali, comincia a scrivere “Partito Garganico”, poi se tutto andrà in porto usciranno fuori i “padri fondatori”, oltre che zii, nipoti e cugini.

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:41 am
  15. Scritto da ford
    Quanto leggo queste notizie mi ricordano tanti statuti di noti partiti,anche questi sono partiti, ma chi sa per quale motivo poi fanno infiltrare persone che sporcano gli ideali,buon lavoro.
    Un saluto.

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:46 am
  16. Scritto da ford
    Quanto leggo queste notizie mi ricordano tanti statuti di noti partiti,anche questi sono partiti, ma chi sa per quale motivo poi fanno infiltrare persone che sporcano gli ideali,buon lavoro.
    Un saluto.

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:46 am
  17. da gigi.paglialonga
    Finalmente ci si avvicina alla nascita di qualcosa di nuovo che possa difendere e valorizzare effettivamente il nostro territorio, e se anche fosse una risposta alla Lega Nord che ben venga se dovesse raggiungere i grandi risultati elettorali ottenuti dalla stessa Lega!

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:47 am
  18. Scritto da hightlander
    bene era ora la cosa importante e tenere alla larga avventurieri e politici da strapazzo e senza scrupoli se la cosa si tiene pulita e sicuramente una buonissima iniziativa che tutto il gargano sia con voi e sara con voi e e certo se gli ideali sono quelli chi vi siete prefissi auguri facciamo il tifo x il partito del gargano (nomi NUOVI E PULITI QUESTO DEVE ESSERE IL MOTTO

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:47 am
  19. da gigi.paglialonga
    Finalmente ci si avvicina alla nascita di qualcosa di nuovo che possa difendere e valorizzare effettivamente il nostro territorio, e se anche fosse una risposta alla Lega Nord che ben venga se dovesse raggiungere i grandi risultati elettorali ottenuti dalla stessa Lega!

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:47 am
  20. Scritto da hightlander
    bene era ora la cosa importante e tenere alla larga avventurieri e politici da strapazzo e senza scrupoli se la cosa si tiene pulita e sicuramente una buonissima iniziativa che tutto il gargano sia con voi e sara con voi e e certo se gli ideali sono quelli chi vi siete prefissi auguri facciamo il tifo x il partito del gargano (nomi NUOVI E PULITI QUESTO DEVE ESSERE IL MOTTO

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:47 am
  21. cohiba74
    L’idea è buona, però firmare la mail sarebbe stato meglio….

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:48 am
  22. cohiba74
    L’idea è buona, però firmare la mail sarebbe stato meglio….

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:48 am
  23. Scritto da arseniko
    condivido pienamente a questo nuovo soggetto politico,perchè vedo l’unica strada per avere una nostra rappresentanza alla regione, provincia, ed essere anche una alternativa alle comunali,mi auguro solo che non ci siano politici reciclati di altri partiti,ci possono anche stare purchè stanno più dietro delle quinte,altrimenti non è credibile abbastanza.I vecchi partiti hanno rotto le scatole con i lori attaccamenti al potere per fare solo e proteggere i loro interessi,e non sono chiacchiere basta vedere come siamo ridotti sul gargano abbandonati da cristo,infrastutture zero sanità nemmeno a parlare strade fatiscenti ecc…

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:49 am
  24. Scritto da salvatorelibergolis
    Scusate se la domanda nasce spontanea, chi sarebbero questi fantomatici fondatori del partito del gargano? Mi piacerebbe sapere nomi e cognomi di modo che vi sapro´ dire chi sono, come si dice “a che famig appartenn”

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:49 am
  25. Scritto da arseniko
    condivido pienamente a questo nuovo soggetto politico,perchè vedo l’unica strada per avere una nostra rappresentanza alla regione, provincia, ed essere anche una alternativa alle comunali,mi auguro solo che non ci siano politici reciclati di altri partiti,ci possono anche stare purchè stanno più dietro delle quinte,altrimenti non è credibile abbastanza.I vecchi partiti hanno rotto le scatole con i lori attaccamenti al potere per fare solo e proteggere i loro interessi,e non sono chiacchiere basta vedere come siamo ridotti sul gargano abbandonati da cristo,infrastutture zero sanità nemmeno a parlare strade fatiscenti ecc…

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:49 am
  26. Scritto da salvatorelibergolis
    Scusate se la domanda nasce spontanea, chi sarebbero questi fantomatici fondatori del partito del gargano? Mi piacerebbe sapere nomi e cognomi di modo che vi sapro´ dire chi sono, come si dice “a che famig appartenn”

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:49 am
  27. Scritto da mike
    Ho dedotto da quanto scritto l’autore della e-mail.
    Il mio amico A. B. deve essere proprio “arrabbiato” per annunciare, a sorpresa, la fondazione del partito garganico.
    Ha tutte le ragioni al mondo per non essere soddisfatto.
    Il riferimento chiaro è all’associazionismo, alla cultura, all’informazione libera del Gargano, forze che unite saprebbero realmente realizzare una politica di difesa del territorio, di salvaguardia dell’ambiente, di tutela della salute pubblica.

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:50 am
  28. Scritto da mike
    Ho dedotto da quanto scritto l’autore della e-mail.
    Il mio amico A. B. deve essere proprio “arrabbiato” per annunciare, a sorpresa, la fondazione del partito garganico.
    Ha tutte le ragioni al mondo per non essere soddisfatto.
    Il riferimento chiaro è all’associazionismo, alla cultura, all’informazione libera del Gargano, forze che unite saprebbero realmente realizzare una politica di difesa del territorio, di salvaguardia dell’ambiente, di tutela della salute pubblica.

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:50 am
  29. Domenico Sergio Antonacci
    antonacci for president!

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:51 am
  30. Domenico Sergio Antonacci
    antonacci for president!

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:51 am
  31. Domenico Prencipe
    UAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAUUUUUUUUU
    ahahaha

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:52 am
  32. Domenico Prencipe
    UAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAUUUUUUUUU
    ahahaha

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:52 am
  33. Scritto da pedro
    Può mai una rondine fare primavera,o meglio un partito che nasce sull’entusiasmo momentaneo può rappresen tare gli interessi di territorio,se da anni non siama capaci come cittadini,sindacati,catagorie produttive e professionali,rappresentanti della scuola e classe intellettuale di unirci su grandi problemi che il Gargano rivendica da tempi anticchi,figuriamoci un nuovo partitino localistico e senza voce.Invece io sostengo che più che un nuovo partito,bisogna che i coordinatori garganici di quelli nazionali ed esistenti devono invocare questa volta a chiare lettere e con determinazione lo sciopero elettorale se non sono ben definti impegni sulle cose da proporre e portare a soluzione.Con questo non intendo togliere l’entusiasmo a chi ci vuole provare,ma ho espresso il mio modestissimo pensiero.Auguri per tutto.

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:55 am
  34. Scritto da pedro
    Può mai una rondine fare primavera,o meglio un partito che nasce sull’entusiasmo momentaneo può rappresen tare gli interessi di territorio,se da anni non siama capaci come cittadini,sindacati,catagorie produttive e professionali,rappresentanti della scuola e classe intellettuale di unirci su grandi problemi che il Gargano rivendica da tempi anticchi,figuriamoci un nuovo partitino localistico e senza voce.Invece io sostengo che più che un nuovo partito,bisogna che i coordinatori garganici di quelli nazionali ed esistenti devono invocare questa volta a chiare lettere e con determinazione lo sciopero elettorale se non sono ben definti impegni sulle cose da proporre e portare a soluzione.Con questo non intendo togliere l’entusiasmo a chi ci vuole provare,ma ho espresso il mio modestissimo pensiero.Auguri per tutto.

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 7:55 am
  35. Maria Cassio
    Per un partito garganico, per contribuire con il mio voto potrei cambiare la mia residenza anagrafica.

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 9:11 am
  36. Maria Cassio
    Per un partito garganico, per contribuire con il mio voto potrei cambiare la mia residenza anagrafica.

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 9:11 am
  37. Michele Angelicchio
    un simile tentativo è stato fatto qualche anno fa, con pessimi risultati, si chiamava Movimento garganico.

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 1:21 pm
  38. Michele Angelicchio
    un simile tentativo è stato fatto qualche anno fa, con pessimi risultati, si chiamava Movimento garganico.

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 1:21 pm
  39. di giannini
    Ottima idea il Partito del Gargano. Ma vogliamo nomi e cognomi ! E se dietro il nuovo partito ci fossero i soliti Magna Magna ?

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 4:54 pm
  40. di tommasovico
    io di questi partiti a sfondo territoriale non mi fido.non è solo questione i nomi,mi sembrano un modo per gestire meglio le clientele. riesco a capire le associazione che non sono politiche e cercano di attirare l’attenzione su questioni territoriali,ma guardo con diffidenza a questo genere di comportamento quando si tratta di attrarre consenso elettorale. c’è già il partito del nord con la lega,si vuole creare il partito del sud con Lombardo e Miccicchè, sento Mastella parlare di partiti regonali. sembra la spartizione dell’italia in aree di interessi. io sento il bisogno di unità e collaborazione al contrario di divisioni e coltivazioni di interessi particolari. non voglio votare un partito a priori,solo perchè è bello il nome, voglio guardare il programma,le alleanze, il contesto elettorale e certo anche i nomi. io sono “patriottico”,e vedo in generale,che con questa forma i partiti non si indirizzano nella direzione dell’unità delle peculiarità nazionali,nella condivizione dei progetti,anzi sono tuttoil contrario. per quanto riguarda il cosidetto partito del Gargano,non ho un idea consolidata,vorrei conoscere gli sviluppi, ma nel frattempo direi di placare gli entusiasmi.

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 4:54 pm
  41. di giannini
    Ottima idea il Partito del Gargano. Ma vogliamo nomi e cognomi ! E se dietro il nuovo partito ci fossero i soliti Magna Magna ?

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 4:54 pm
  42. di tommasovico
    io di questi partiti a sfondo territoriale non mi fido.non è solo questione i nomi,mi sembrano un modo per gestire meglio le clientele. riesco a capire le associazione che non sono politiche e cercano di attirare l’attenzione su questioni territoriali,ma guardo con diffidenza a questo genere di comportamento quando si tratta di attrarre consenso elettorale. c’è già il partito del nord con la lega,si vuole creare il partito del sud con Lombardo e Miccicchè, sento Mastella parlare di partiti regonali. sembra la spartizione dell’italia in aree di interessi. io sento il bisogno di unità e collaborazione al contrario di divisioni e coltivazioni di interessi particolari. non voglio votare un partito a priori,solo perchè è bello il nome, voglio guardare il programma,le alleanze, il contesto elettorale e certo anche i nomi. io sono “patriottico”,e vedo in generale,che con questa forma i partiti non si indirizzano nella direzione dell’unità delle peculiarità nazionali,nella condivizione dei progetti,anzi sono tuttoil contrario. per quanto riguarda il cosidetto partito del Gargano,non ho un idea consolidata,vorrei conoscere gli sviluppi, ma nel frattempo direi di placare gli entusiasmi.

    Pubblicato da utente anonimo | settembre 29, 2009, 4:54 pm
  43. Partito Garganico? no grazie ! meglio movimento delle donne e degli uomini della collina del sole.
    E poi, partito che per definizione politica significa pochi ad essere delegati da tanti, sono scettico meglio un movimento di massa.
    E poi attenzione alla vecchia politica, ai riciclati, ai trombati, ai populisti etc… ma è presto aspettiamo per poi valutare per adesso solo considerazioni personali ad alta voce.
    Ciao
    Garaganico    

    Pubblicato da utente anonimo | ottobre 9, 2009, 2:03 pm
  44. Partito Garganico? no grazie ! meglio movimento delle donne e degli uomini della collina del sole.
    E poi, partito che per definizione politica significa pochi ad essere delegati da tanti, sono scettico meglio un movimento di massa.
    E poi attenzione alla vecchia politica, ai riciclati, ai trombati, ai populisti etc… ma è presto aspettiamo per poi valutare per adesso solo considerazioni personali ad alta voce.
    Ciao
    Garaganico    

    Pubblicato da utente anonimo | ottobre 9, 2009, 2:03 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Archivi

I tuoi cinquettii

Ospiti

  • Costituzionalmente non può essere un Pres. del Consiglio IRRESPONSABILE 10 hours ago
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: