//
you're reading...
Tutti i post

Una proposta concreta per Carpino: candidiamolo alla ‘Bandiera Arancione’

Alle città italiane dell’entroterra che dimostreranno di saper conservare, valorizzare e promuovere le proprie risorse turistiche in equilibrio con l’ambiente, il paesaggio e le esigenze delle comunità, sarà assegnata la ‘Bandiera arancione’ dal Touring Club Italiano.

Come “i Borghi Autentici” e “i Borghi più belli d’Italia”, la “Bandiera arancione” è un marchio di qualità turistico-ambientale destinato però alle piccole località d’eccellenza dell’entroterra che si orienteranno verso un turismo responsabile, evoluto e di qualità, in grado di valorizzare il territorio, le sue identità e le sue caratteristiche peculiari.

Candidiamo il Comune di Carpino alla Bandiera Arancione
La ‘bandiera arancione’ sarà conferita al termine di un percorso fatto di ben 250 elementi di valutazione, che spaziano dall’accoglienza alla ricettività, dai servizi complementari ai fattori di attrazione turistica, qualità ambientale e della vita. “In pratica, saranno valutati ed elevati alcuni specifici aspetti: raccolta differenziata, verde pubblico, decoro urbano, salvaguardia delle tradizioni e degli aspetti identitari delle comunità.
Come ben sappiamo Carpino ha dalla sua parte gia molti di questi aspetti che si possono tranquillamente considerare consolidati e incontestabili: salvaguardia delle tradizioni e delle identità.
Occorre lavorare sugli altri.
Siamo avviati sempre più verso una sempre maggiore raccolta differenziata. Dobbiamo migliorare nell’accoglienza e nella ricettività.

Ma anche se ciò non bastasse per la Puglia esiste un accordo speciale tra Regione e Touring Club Italiano secondo il quale i Comuni pugliesi che si candideranno alla “bandiera arancione” e che – dopo l’analisi – non risulteranno in linea con gli standard richiesti, sarà consegnato il ‘Piano di miglioramento’, lo strumento che indica le principali azioni da mettere in atto per potenziare e migliorare l’offerta turistica”.

Credo che la ‘Bandiera arancione’ possa costituire un importanto passo verso la caratterizzazione turistica del nostro comune.

Possono presentare la candidatura tutti i Comuni che vogliono intraprendere un percorso di miglioramento della destinazione nel suo complesso, purchè rispondano ai due requisiti obbligatori (localizzazione e popolazione):
•  localizzazione: il territorio comunale deve essere nell’entroterra, non deve quindi avere tratti costieri marini;
•  popolazione: la soglia massima della popolazione residente è fissata in 15.000 unità.

La candidatura del Comune prevede le seguenti fasi:
1. Registrazione on line
Il Comune che intende candidarsi deve effettuare la registrazione online, tramite il modulo di registrazione. La registrazione è semplice e veloce e permette di ricevere la PASSWORD, all’indirizzo e-mail indicato, per accedere in qualsiasi momento al modulo di candidatura online.

2. Candidatura online
Inserendo il NOME UTENTE e la PASSWORD comunicati a seguito della registrazione è possibile accedere al modulo di candidatura.

3. Allegati obbligatori
Una volta compilato il modulo di candidatura è necessario predisporre i seguenti allegati cartacei obbligatori:
almeno una fotografia panoramica della località, che consenta una visione globale della destinazione;
ultimo calendario degli eventi disponibile, con eventuale materiale promozionale sulle singole manifestazioni;
una cartina della località o almeno del centro storico, nella quale siano indicate le vie principali e gli attrattori di maggiore interesse;
una copia dell’ultimo MUD (Modello Unico di Dichiarazione Ambientale) compilato, assicurandosi che sia presente la scheda RU;
eventuale materiale informativo e promozionale cartaceo relativo al sistema di offerta turistica (risorse e servizi).
Inviare quindi gli allegati all’indirizzo:
Bandiere arancioni, Touring Club Italiano – Corso Italia, 10 – 20122 Milano

4. Documento di adesione all’iniziativa
Il Comune, per formalizzare la partecipazione all’iniziativa e confermare la candidatura, deve compilare uno specifico documento di adesione, anticiparlo via fax (al numero 02.8526947) e inviarlo con gli allegati cartacei all’indirizzo: Bandiere arancioni, Touring Club Italiano – Corso Italia, 10 – 20122 Milano

Tutti i comuni pugliesi, grazie alla Regione, rientrano in un Progetto Speciale e non dovranno sostenere alcun costo di partecipazione.

Per tutti gli adempimenti e le informazioni clicca qui

Il sottoscritto si mette a disposizione dell’amministrazione comunale.

Annunci

Discussione

Un pensiero su “Una proposta concreta per Carpino: candidiamolo alla ‘Bandiera Arancione’

  1. ottima proposta!!vedremo cosa fa il nostro comune…è una grande opportunità

    Pubblicato da Crono88 | aprile 19, 2009, 1:03 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

I tuoi cinquettii

Ospiti

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: