//
you're reading...
Tutti i post

SAN MARCO IN LAMIS, LA GROTTA DELLA VERGOGNA

Riceviamo e pubblichiamo la denuncia degli amici del Gruppo Speleologico "Montenero"

E’ sabato pomeriggio, contattati dagli scout di Foggia per un escursione in una delle grotte garganiche di facili accesso, ci rechiamo nel "Bosco Difesa di S. Matteo" per mostrare ai nostri ospiti la Grotta della Difesa.
La cavità suborizzontale impostata su frattura tettonica, ad orientamento NO-SE, è costituita da una caverna invasa da crolli cementati e ricca di concrezioni. Dopo una ventina di metri la cavità si strozza in un modesto ambiente in cui non vi sono prosecuzioni.

La grotta scoperta nel 1973, si presentò ad i suoi primi esploratori in tutto il suo splendore, riccamente concrezionata, in essa erano presenti formazioni carsiche come cannule, corralloidi, eccentriche e le classiche forme stalatto-stalagmitiche, dico erano in quanto la grotta della Difesa in realtà era "indifesa" da tutti e tutto. Il suo facile ingresso e la posizione proprio sul ciglio stradale ha fatto si che venisse depredata da ignoti di tutto il suo tesoro naturalistico.

Che la grotta fosse stata ormai svuotata di tutte le sue splendide concrezioni è cosa risaputa, la cosa invece che abbiamo scoperto attualmente è che essa viene usata come pattumiera, circa venti pacchi di volantini pubblicitari di una nota catena di ferramenta sono stati buttati all’interno della cavità pochi mesi fà, infatti la data dei volantini era quella di luglio 2008. E’ dire che solo qualche settimana fà era stato messo un cancello metallico a protezione dell’ingresso, ma evidentemente il cancello serviva altrove per cui i soliti ignoti hanno provveduto a sradicarlo nel giro di qualche giorno.

Perchè i volantini sono stati buttati in grotta, nonostante ci siano i bidoni dell’immondizia a circa 200 metri ? Come mai le agenzie di volantinaggio non controllano il loro personale durante lo svolgimento delle proprie mansioni? Il gruppo speleologico Montenero ovviamente esporrà denuncia alle autorità, e divulgherà la notizia attraverso un video girato durante la pulizia della grotta che verrà pubblicato in questi giorni sul sito www.speleomontenero.net . Povera grotta chissà cosa avrà fatto di male nella sua vita precedente per essere oggi trattata così…………. CHE VERGOGNA!!!

Michele Radatti
http://www.speleomontenero.net

Annunci

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

I tuoi cinquettii

Ospiti

  • @DaniloToninelli Questo si era capito il giorno stesso del crollo. Il punto è ricostruirlo in un tempo ragionevole per i genovesi. 21 hours ago
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: