//
you're reading...
Tutti i post

Provincia/ Il consigliere Rocco Ruo sulla crisi dell’olivicoltura

1.    Il calo significativo del prezzo dell’olio extravergine, sta determinando una situazione ormai insostenibile per le aziende Olivicole Garganiche e dell’intera Capitanata;
2.    i prezzi assolutamente insufficienti per remunerare o semplicemente coprire i costi di raccolta e produzione stanno mettendo in ginocchio la nostra economia e di fatto, ci troviamo al cospetto di una vera e propria speculazione, con inevitabili rischi di esasperazione e di tensioni alimentate da una crisi economica già da tempo in atto. 3.    all’uopo, è da evidenziare che gli agricoltori di Ischitella, Carpino e di altre località del Gargano e dell’intera Provincia di Foggia sono scesi in Piazza, con iniziative di mobilitazioni a sostegno della crisi del comparto, con una veemenza ed una determinazione mai vista prima;
4.    il nostro Extra vergine di oliva, di qualità molto elevata, necessita un adeguata tutela e maggiori controlli sul mercato da parte delle autorità preposte, per una sempre più chiara trasparenza sul commercio.
5.    ulteriori controlli andrebbero fatti alle eccessive importazioni di Olio estero, non mancando di sottolineare che, le multinazionali, le aziende Spagnole e Greche e comunque i grandi importatori usano i nostri marchi per commercializzare il loro olio non di origine italiana, invadendo i nostri mercati con oli di dubbia qualità e provenienza
6.    diversi Consigli Comunali, sono stati convocati in seduta straordinaria e urgente per discutere della crisi in atto e cercare di inoltrare proposte concrete al Governo Centrale in merito alle soluzioni da adottare per risolvere tale incresciosa situazione catastrofica per gli agricoltori e per l’economia delle famiglie italiane;
7.    sono necessari, pertanto, atti concreti per evitare che di fronte alla gravità della situazione innanzi descritta, si assista all’abbandono delle campagne da parte degli agricoltori e delle loro famiglie ed al trisste ritorno ad una emigrazione di massa delle stesse famiglie nelle regioni del Nord Italia ed all’Estero.

Tutto ciò premesso e considerato, il CONSIGLIO PROVINCIALE, nel manifestare la più ampia solidarietà a sostegno degli olivicoltori della Capitanata, impegna il Presidente della Provincia, l’On. Antonio Pepe, a chiedere al Governo Centrale l’attivazione delle seguenti iniziative:

·    liquidazione immediata del premio unico comunitario da parte dell’AGEA;
·    attivazione delle misure previste dalla legge 102/2004 sulle calamità naturali; per sostenere le imprese danneggiate dalla prolungata siccità della scorsa stagione estiva e  di larga parte di quella autunnale, nonché l’attuazione di un provvedimento straordinario ed urgente per il settore olivicolo e ceraiolo, che preveda la riduzione dei contributi previdenziali assistenziale ed assicurativi e lo slittamento delle scadenze fiscali e creditizie;
·    aumento delle dotazioni previste dal Piano irriguo nazionale in favore della Puglia ed in particolare per la Provincia di Foggia per allievare gli annosi problemi di approvvigionamento idrico;
·    avvio di un’accurata e seria indagine dell’Antitrast volta ad individuare le distorsione del mercato;
·    verifica da parte dell’Antitrast dell’andamento del mercato dei prezzi di produzione dei concimi, degli imballaggi, ecc., che hanno subìto in pochissimo tempo degli aumenti ingiustificati;
·    applicazione del decreto del 9 ottobre 2007 in materia di indicazione obbligatoria della provenienza delle olive sull’etichetta di olio vergine ed extravergine di oliva e realizzazione dei relativi controlli nelle diverse fasi della distribuzione;
·    adozione di idonee misure finalizzate a monitorare i flussi di olio extravergine di oliva attraverso una comunicazione preventiva agli Organi di controllo in ordine a giacenze e movimentazioni nelle 24 ore;
·    istituzione di un tavolo di confronto nazionale, regionale e provinciale con soggetti del mondo della distribuzione per individuare strategie condivise di rilancio del settore;

Foggia 4 dicembre 2008
                            IL CONSIGLIERE PROVINCIALE
                                ROCCO RUO
CAPOGRUPPO de “LA CAPITANATA PRIMA DI TUTTO”

Discussione

9 pensieri su “Provincia/ Il consigliere Rocco Ruo sulla crisi dell’olivicoltura

  1. AntiTRUST non antitrast…
    l’inglese non si scrive come si pronuncia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Anonimo

    Pubblicato da utente anonimo | dicembre 12, 2008, 7:16 pm
  2. AntiTRUST non antitrast…
    l’inglese non si scrive come si pronuncia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Anonimo

    Pubblicato da utente anonimo | dicembre 12, 2008, 7:16 pm
  3. AntiTRUST non antitrast…
    l’inglese non si scrive come si pronuncia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Anonimo

    Pubblicato da utente anonimo | dicembre 12, 2008, 7:16 pm
  4. AntiTRUST non antitrast…
    l’inglese non si scrive come si pronuncia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Anonimo

    Pubblicato da utente anonimo | dicembre 12, 2008, 7:16 pm
  5. vallo a dire a chi l’ha scritto…noi l’abbiamo semplicemente copiato

    Pubblicato da Crono88 | dicembre 13, 2008, 12:00 am
  6. Chissà se qualcuno a scioperato ieri a Carpino.
    Chiacchiere, chiacchiere e potere, solo chiacchiere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    e intanto la gente aspetta
    Yria

    Pubblicato da utente anonimo | dicembre 13, 2008, 11:28 am
  7. Chissà se qualcuno a scioperato ieri a Carpino.
    Chiacchiere, chiacchiere e potere, solo chiacchiere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    e intanto la gente aspetta
    Yria

    Pubblicato da utente anonimo | dicembre 13, 2008, 11:28 am
  8. Chissà se qualcuno a scioperato ieri a Carpino.
    Chiacchiere, chiacchiere e potere, solo chiacchiere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    e intanto la gente aspetta
    Yria

    Pubblicato da utente anonimo | dicembre 13, 2008, 11:28 am
  9. Chissà se qualcuno a scioperato ieri a Carpino.
    Chiacchiere, chiacchiere e potere, solo chiacchiere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    e intanto la gente aspetta
    Yria

    Pubblicato da utente anonimo | dicembre 13, 2008, 11:28 am

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

I tuoi cinquettii

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: