//
you're reading...
Tutti i post

La chiesa di Sant’Anna a Carpino

da http://www.puntodistella.it
Vorrei richiamare l’attenzione dei lettori di “punto di stella” sulla storia di un monumento del mio paese.
Carpino, fin dalle sue origini, è sempre stato un borgo agricolo. Per questo fu fatta costruire la chiesa di Sant’Anna: per consentire agli abitanti impegnati nella coltivazione dei campi di assistere alla messa.
Nominata per la prima volta in un documento del 1736, e annoverata tra le chiese rurali, in origine fu affidata alla custodia di un eremita, per il quale era stata realizzata una abitazione annessa alla chiesa, presto abbandonata, e che risultava già parzialmente distrutta agli inizi del Novecento. In seguito al primo crollo della copertura, l’edificio fu sottoposto a diversi interventi di restauro, che ne hanno, per fortuna, conservato l’aspetto originario. La semplice facciata in pietra bianca è ancora visibile; sulla parte alta del muro posteriore, un arco campanario sorregge una campana. Sull’unico altare in stile barocco, con colonne decorate da tralci di vite a spirale, campeggiava un bel quadro di fattura settecentesca raffigurante la Madonna col bambino e Sant’Anna, sottratto purtroppo nel 1969. Tale evento, unito alla distanza dal centro abitato, ha contribuito al suo progressivo abbandono, per cui, dopo un ulteriore crollo della copertura, appare allo stato di rudere.
Oggi questa chiesetta è dimenticata, nessuno più ne parla; i ragazzi del paese non sanno neppure dove si trova. La Chiesa di Sant’Anna si presenta in una condizione di totale abbandono, se la si guarda, si nota come essa ha preso la forma di una vecchia “torre” di campagna, ormai dimenticata dal mondo. Ora vi chiedo: perché questa chiesa, che ha contribuito a costruire la religiosità degli abitanti di Carpino, deve essere dimenticata e abbandonata? Perché nessuno fa niente per salvare questo nostro pezzo di storia? DONATELLA MARCANTONIO
Ringraziamo Donatella e per merito di Crono88 accendiamo i riflettori sulla Chiesa di S.Anna cliccando qui

Discussione

45 pensieri su “La chiesa di Sant’Anna a Carpino

  1. ormai è in uno stato di degrado totale e sta cadendo a pezzi…che vergogna

    Pubblicato da Crono88 | maggio 3, 2008, 9:34 am
  2. Fosse solo la chiesa di Sant’anna!
    cadono a pezzi le idee la dignità la voglia di mettersi in discussione, siamo in fase di riflusso.
    Cmq è vero il degrado è scandaloso ma chi deve fare qualcosa?

    Pubblicato da utente anonimo | maggio 3, 2008, 12:12 pm
  3. Fosse solo la chiesa di Sant’anna!
    cadono a pezzi le idee la dignità la voglia di mettersi in discussione, siamo in fase di riflusso.
    Cmq è vero il degrado è scandaloso ma chi deve fare qualcosa?

    Pubblicato da utente anonimo | maggio 3, 2008, 12:12 pm
  4. Fosse solo la chiesa di Sant’anna!
    cadono a pezzi le idee la dignità la voglia di mettersi in discussione, siamo in fase di riflusso.
    Cmq è vero il degrado è scandaloso ma chi deve fare qualcosa?

    Pubblicato da utente anonimo | maggio 3, 2008, 12:12 pm
  5. di certo le autorità….ma se ne fregano altamente..così come se ne fregano di kàlena,della chiesa si s maria di monte d’elio (anzi quella è fortunata),l’idroscalo ivo monti con la chiesa di s barbara..la lista sarebbe molto lunga…si pensa solo a feste e festini..e a soddisfare i bisogni della massa..il tratturo asfaltato..”lu progett p costruì lu ciel d la cas”…tutto finisce nel dimenticatoio…e l’ignoranza aumenta

    Pubblicato da Crono88 | maggio 5, 2008, 12:30 am
  6. Vero, ma perchè non parte alcuna iniziativa per il recupero della Chiesa che sò dagli Scuot? dalle associazioni di volontariato? dall’intellighentia (se c’è)? .
    Le istituzioni? hai ragione meglio un tratturo asfaltato (tanti voti) che il recupero di qualcosa che possa aggregare le coscienze (pericoloso e poche voti).
    Ciao

    Pubblicato da utente anonimo | maggio 5, 2008, 11:09 am
  7. Vero, ma perchè non parte alcuna iniziativa per il recupero della Chiesa che sò dagli Scuot? dalle associazioni di volontariato? dall’intellighentia (se c’è)? .
    Le istituzioni? hai ragione meglio un tratturo asfaltato (tanti voti) che il recupero di qualcosa che possa aggregare le coscienze (pericoloso e poche voti).
    Ciao

    Pubblicato da utente anonimo | maggio 5, 2008, 11:09 am
  8. Vero, ma perchè non parte alcuna iniziativa per il recupero della Chiesa che sò dagli Scuot? dalle associazioni di volontariato? dall’intellighentia (se c’è)? .
    Le istituzioni? hai ragione meglio un tratturo asfaltato (tanti voti) che il recupero di qualcosa che possa aggregare le coscienze (pericoloso e poche voti).
    Ciao

    Pubblicato da utente anonimo | maggio 5, 2008, 11:09 am
  9. Mi rivolgo ai Carpinesi, forniti di digitale: fornite, per favore, ad Antonio Basile, affinchè le posti su questo blog a corredo degli articoli dei miei studenti, le foto della Chiesa di Sant’Anna e della Santa Croce?

    Grazie
    Teresa Rauzino

    Pubblicato da URIATINON | maggio 6, 2008, 6:02 pm
  10. Mi rivolgo ai Carpinesi, forniti di digitale: fornite, per favore, ad Antonio Basile, affinchè le posti su questo blog a corredo degli articoli dei miei studenti, le foto della Chiesa di Sant’Anna e della Santa Croce?

    Grazie
    Teresa Rauzino

    Pubblicato da URIATINON | maggio 6, 2008, 6:02 pm
  11. Mi rivolgo ai Carpinesi, forniti di digitale: fornite, per favore, ad Antonio Basile, affinchè le posti su questo blog a corredo degli articoli dei miei studenti, le foto della Chiesa di Sant’Anna e della Santa Croce?

    Grazie
    Teresa Rauzino

    Pubblicato da URIATINON | maggio 6, 2008, 6:02 pm
  12. io ne ho alcune..un attimo per metterle in rete e posto un link per scaricarle qui

    Pubblicato da Crono88 | maggio 6, 2008, 7:19 pm
  13. ecco qui le foto…

    http://www.mediafire.com/?zyso4vddoyl

    sono fatte con il cellulare ma si vedono bene.Alcuni anni fa facilmente la si scorgeva dalla ss ma ora gli ulivi sono più alti e la nascondono,tanto è vero che non è facile nemmeno trovarla nella campagna se non si sa bene dove si trovi

    per antonio basile:
    1)ma non esiste più il forum!?
    2)ti dico la mia (forse potrebbe non essere condivisibile da tutti);prima la radio ed ora la tv in streaming danno fastidio,specie se si ha una connessione lenta e si sta ascoltando musica.Sarebbe meglio se potresti disattivare l’autostart (ma credo che non si possa fare)

    Pubblicato da Crono88 | maggio 6, 2008, 7:32 pm
  14. ecco qui le foto…

    http://www.mediafire.com/?zyso4vddoyl

    sono fatte con il cellulare ma si vedono bene.Alcuni anni fa facilmente la si scorgeva dalla ss ma ora gli ulivi sono più alti e la nascondono,tanto è vero che non è facile nemmeno trovarla nella campagna se non si sa bene dove si trovi

    per antonio basile:
    1)ma non esiste più il forum!?
    2)ti dico la mia (forse potrebbe non essere condivisibile da tutti);prima la radio ed ora la tv in streaming danno fastidio,specie se si ha una connessione lenta e si sta ascoltando musica.Sarebbe meglio se potresti disattivare l’autostart (ma credo che non si possa fare)

    Pubblicato da Crono88 | maggio 6, 2008, 7:32 pm
  15. ecco qui le foto…

    http://www.mediafire.com/?zyso4vddoyl

    sono fatte con il cellulare ma si vedono bene.Alcuni anni fa facilmente la si scorgeva dalla ss ma ora gli ulivi sono più alti e la nascondono,tanto è vero che non è facile nemmeno trovarla nella campagna se non si sa bene dove si trovi

    per antonio basile:
    1)ma non esiste più il forum!?
    2)ti dico la mia (forse potrebbe non essere condivisibile da tutti);prima la radio ed ora la tv in streaming danno fastidio,specie se si ha una connessione lenta e si sta ascoltando musica.Sarebbe meglio se potresti disattivare l’autostart (ma credo che non si possa fare)

    Pubblicato da Crono88 | maggio 6, 2008, 7:32 pm
  16. Allora partiamo dal Forum, qui trovate l’indirizzo e se mi aiutate fareste cosa buona e giusta
    forum

    Per la tv digitale colgo obiezione di Crono e disattivo l’autostart, quindi chi vorrà vederla dovr cliccare su play.
    Per le foto ringrazio Crono e Teresa per la fiducia accordatami. Di seguito il servizio fotografico.

    Pubblicato da festival | maggio 6, 2008, 7:56 pm
  17. Allora partiamo dal Forum, qui trovate l’indirizzo e se mi aiutate fareste cosa buona e giusta
    forum

    Per la tv digitale colgo obiezione di Crono e disattivo l’autostart, quindi chi vorrà vederla dovr cliccare su play.
    Per le foto ringrazio Crono e Teresa per la fiducia accordatami. Di seguito il servizio fotografico.

    Pubblicato da festival | maggio 6, 2008, 7:56 pm
  18. Allora partiamo dal Forum, qui trovate l’indirizzo e se mi aiutate fareste cosa buona e giusta
    forum

    Per la tv digitale colgo obiezione di Crono e disattivo l’autostart, quindi chi vorrà vederla dovr cliccare su play.
    Per le foto ringrazio Crono e Teresa per la fiducia accordatami. Di seguito il servizio fotografico.

    Pubblicato da festival | maggio 6, 2008, 7:56 pm
  19. Grazie mille a Crono e ad Antonio Basile.
    Finalmente tutti i frequentatori di questo blog possono visionare il “luogo del cuore” di Donatella Marcantonio.
    Vorrei insistere, chiedendo ai Carpinesi di fornire ad Antonio Basile anche le foto digitali del “luogo del cuore” segnalato da Rosalba Basile: la chiesa della Santa Croce.
    Tenete presente che ambedue le chiese sono state segnalate anche da altri studenti.

    Teresa Rauzino

    Pubblicato da utente anonimo | maggio 7, 2008, 10:36 pm
  20. Grazie mille a Crono e ad Antonio Basile.
    Finalmente tutti i frequentatori di questo blog possono visionare il “luogo del cuore” di Donatella Marcantonio.
    Vorrei insistere, chiedendo ai Carpinesi di fornire ad Antonio Basile anche le foto digitali del “luogo del cuore” segnalato da Rosalba Basile: la chiesa della Santa Croce.
    Tenete presente che ambedue le chiese sono state segnalate anche da altri studenti.

    Teresa Rauzino

    Pubblicato da utente anonimo | maggio 7, 2008, 10:36 pm
  21. Grazie mille a Crono e ad Antonio Basile.
    Finalmente tutti i frequentatori di questo blog possono visionare il “luogo del cuore” di Donatella Marcantonio.
    Vorrei insistere, chiedendo ai Carpinesi di fornire ad Antonio Basile anche le foto digitali del “luogo del cuore” segnalato da Rosalba Basile: la chiesa della Santa Croce.
    Tenete presente che ambedue le chiese sono state segnalate anche da altri studenti.

    Teresa Rauzino

    Pubblicato da utente anonimo | maggio 7, 2008, 10:36 pm
  22. un tempo non molto lontano… nelle campagne di carpino c’era un un frate che, ama la vita ed il Cristo, … ogni mattina all’alba verso le 4:00 del mattino circa, aspettava sull’uscio della sua casa “la chiesa”; le sue pecorelle smarrite, affamate,sudice eppure felici di essere Lì ha pregare il Signore per il raccolto, per le pecore per la mula che doveva partorire ………….vivevano una vita semplice e cercavano nella fede la forza di sostenere la fatica della giornata che stava per cominciare. Non c’erano sindacati allora venivano sfruttati e l’unica consolazione la trovavano nel Signore. Poi la domenica si riunivano intere famiglie( sappiamo tutti che “dritto o storto” tutti siamo parenti in qualche modo) andavano lì a fare il pick nick. Poi il nulla!!!!!!!!! venne rubato il “quadro” simbolo di quella casa…….. Questa è la storia della chiesa di Sant’anna raccontata da un uomo di circa 80 anni che è nato, cresciuto e vive ancora con il sudore del lavoro che sgorga dalla sua fronte a carpino…

    Pubblicato da utente anonimo | maggio 8, 2008, 10:01 am
  23. Questa storia è molto triste e so che è reale.
    Perchè non la scrivi bene, con tutti i particolare che ti ha raccontato questo nonno?

    Pubblicato da festival | maggio 8, 2008, 10:20 am
  24. Questa storia è molto triste e so che è reale.
    Perchè non la scrivi bene, con tutti i particolare che ti ha raccontato questo nonno?

    Pubblicato da festival | maggio 8, 2008, 10:20 am
  25. Questa storia è molto triste e so che è reale.
    Perchè non la scrivi bene, con tutti i particolare che ti ha raccontato questo nonno?

    Pubblicato da festival | maggio 8, 2008, 10:20 am
  26. per la chiesa della santa croce per ora non ho foto ma appena torno a Carpino le faccio….almeno bisogna dire che quest’ultima chiesa è in piedi e per ora non cade a pezzi

    Pubblicato da Crono88 | maggio 8, 2008, 5:09 pm
  27. Mi dispice Antonio ma è il riassunto di un tempo che fu’, cercherò di farvi sapere di più. Come ben saprai nel nostro paese ci sono molti anziani che non hanno nessuno, e quando vedono un giovane disposto ad ascoltare aprono con il cuore il cassetto della memoria…. Buona giornata a tutti…..

    Pubblicato da utente anonimo | maggio 9, 2008, 8:08 am
  28. Che vergogna per tutti noi.
    Meglio aasfaltare un tratturo che recuperare un patrimonio collettivo di memoria (da ragazzini il 25 o 28 luglio si andava a piedi a S. Anna con tutta Carpino). Che vergogna per le istituzioni (tutte)che vergogna per la Chiesa

    Pubblicato da utente anonimo | maggio 9, 2008, 8:44 am
  29. Che vergogna per tutti noi.
    Meglio aasfaltare un tratturo che recuperare un patrimonio collettivo di memoria (da ragazzini il 25 o 28 luglio si andava a piedi a S. Anna con tutta Carpino). Che vergogna per le istituzioni (tutte)che vergogna per la Chiesa

    Pubblicato da utente anonimo | maggio 9, 2008, 8:44 am
  30. Che vergogna per tutti noi.
    Meglio aasfaltare un tratturo che recuperare un patrimonio collettivo di memoria (da ragazzini il 25 o 28 luglio si andava a piedi a S. Anna con tutta Carpino). Che vergogna per le istituzioni (tutte)che vergogna per la Chiesa

    Pubblicato da utente anonimo | maggio 9, 2008, 8:44 am
  31. Raccontaci di questa processione di Luglio.
    Possibile che non sentiate il bisogno di dire…?

    Pubblicato da festival | maggio 9, 2008, 9:31 am
  32. Raccontaci di questa processione di Luglio.
    Possibile che non sentiate il bisogno di dire…?

    Pubblicato da festival | maggio 9, 2008, 9:31 am
  33. Raccontaci di questa processione di Luglio.
    Possibile che non sentiate il bisogno di dire…?

    Pubblicato da festival | maggio 9, 2008, 9:31 am
  34. Era tradizione il giorno di Sant’Anna che tutto Carpino si recasse a piedi alla Chiesa di Sant’Anna in processione, lungo la strada (non asfaltata) per noi ragazzini un mondo nuovo la cosa che mi è rimasta in mente è il canto delle cicale tante cicale e le lucertole che per strada scappavano, arrivati a Sant’Anna veniva celebrata la messa e dopo tutti consumavano il pranzo al sacco seduto per terra, si arrostiva carne ecc. dopo si cantava e si andava tutti a Pantan che strada si facesse non me la ricordo.
    Questi sono i labili ricordi del giorno di Sant’Anna e della Chiesa , scordavo c’era una persona che viveva in campagna mi pare si chiamasse Salvator Mangan o qualcosa del genere che viveva li vicino e ci raccontava della sua vita di lavoro di lavoro di lavoro.
    Questi sono i ricordi da bambino poi piano piano anche questa tradizione si è persa come si sono perse tante altre cose come si è persa l’infanzia e forse è normale.
    Ciao

    Pubblicato da utente anonimo | maggio 14, 2008, 11:42 am
  35. Era tradizione il giorno di Sant’Anna che tutto Carpino si recasse a piedi alla Chiesa di Sant’Anna in processione, lungo la strada (non asfaltata) per noi ragazzini un mondo nuovo la cosa che mi è rimasta in mente è il canto delle cicale tante cicale e le lucertole che per strada scappavano, arrivati a Sant’Anna veniva celebrata la messa e dopo tutti consumavano il pranzo al sacco seduto per terra, si arrostiva carne ecc. dopo si cantava e si andava tutti a Pantan che strada si facesse non me la ricordo.
    Questi sono i labili ricordi del giorno di Sant’Anna e della Chiesa , scordavo c’era una persona che viveva in campagna mi pare si chiamasse Salvator Mangan o qualcosa del genere che viveva li vicino e ci raccontava della sua vita di lavoro di lavoro di lavoro.
    Questi sono i ricordi da bambino poi piano piano anche questa tradizione si è persa come si sono perse tante altre cose come si è persa l’infanzia e forse è normale.
    Ciao

    Pubblicato da utente anonimo | maggio 14, 2008, 11:42 am
  36. Era tradizione il giorno di Sant’Anna che tutto Carpino si recasse a piedi alla Chiesa di Sant’Anna in processione, lungo la strada (non asfaltata) per noi ragazzini un mondo nuovo la cosa che mi è rimasta in mente è il canto delle cicale tante cicale e le lucertole che per strada scappavano, arrivati a Sant’Anna veniva celebrata la messa e dopo tutti consumavano il pranzo al sacco seduto per terra, si arrostiva carne ecc. dopo si cantava e si andava tutti a Pantan che strada si facesse non me la ricordo.
    Questi sono i labili ricordi del giorno di Sant’Anna e della Chiesa , scordavo c’era una persona che viveva in campagna mi pare si chiamasse Salvator Mangan o qualcosa del genere che viveva li vicino e ci raccontava della sua vita di lavoro di lavoro di lavoro.
    Questi sono i ricordi da bambino poi piano piano anche questa tradizione si è persa come si sono perse tante altre cose come si è persa l’infanzia e forse è normale.
    Ciao

    Pubblicato da utente anonimo | maggio 14, 2008, 11:42 am
  37. Ti ringrazio molto bello e poetico il tuo racconto.

    Pubblicato da festival | maggio 14, 2008, 1:03 pm
  38. Ciao a tutti..sono di milano ma di origini di Carpino..anche io mi ricordo della chiesa di sant’anna..me ne parlava spesso mia nonna quando da bambino facevamo la passeggiata a piedi verso la piscina vecchia per andare poi a bere l’acqua alla fontana dopo la prima curva che ora e’ stata chiusa…perche’ a carinouna cosa bella e caratteristica non puo’ durare…In quella fontana succedeva di tutto…lavavano le macchine e la schiuma arrivava in paese… ce vergogna!!! Per quanto riguarda la chiesetta!!! Piu’ tosto di fare quei giardini pubblici davanti alle case popolari che non usa nessuno e che sono illuminate di notte a giorno non si poteva usare quei soldi per la chiesa e rivalutare il centro storico del paese che e’ così belo e caratteristico ammirabile durante la sagra in agosto? anacano le idee e maca la civiltà in un paese dove ogniuno pensa ad allargare smpre di più il suo “mugnale” a dispetto del vicino…VERGOGNA!!!

    Pubblicato da utente anonimo | luglio 28, 2008, 11:53 pm
  39. Infatti ritengo che una comunità che si rifa alle proprie origini contadine e pastorali dovrebbe fare un monumento di quella fontana.
    Perchè intorno a quella fontana e a quella chiesa vi sono storie che sarebbe bene raccontare. Chi vuole iniziare è il benvenuto.

    Pubblicato da festival | luglio 29, 2008, 8:43 am
  40. Infatti ritengo che una comunità che si rifa alle proprie origini contadine e pastorali dovrebbe fare un monumento di quella fontana.
    Perchè intorno a quella fontana e a quella chiesa vi sono storie che sarebbe bene raccontare. Chi vuole iniziare è il benvenuto.

    Pubblicato da festival | luglio 29, 2008, 8:43 am
  41. Infatti ritengo che una comunità che si rifa alle proprie origini contadine e pastorali dovrebbe fare un monumento di quella fontana.
    Perchè intorno a quella fontana e a quella chiesa vi sono storie che sarebbe bene raccontare. Chi vuole iniziare è il benvenuto.

    Pubblicato da festival | luglio 29, 2008, 8:43 am
  42. Pubblicato da Anonimo | agosto 1, 2008, 7:03 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Archivi

I tuoi cinquettii

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: