//
you're reading...
Tutti i post

Un vero e proprio Rinascimento di eventi culturali e iniziative turistiche che hanno incrementato l’immagine della Puglia

Ostillio a Torino a Conferenza nazionale assessori Cultura e Turismo
Si è aperta a Torino la quinta Conferenza nazionale degli assessori alla Cultura e al Turismo “Le città della cultura” quest’anno dedicata al tema “Territori, reti e innovazione per la società della conoscenza”. E’ un appuntamento biennale sui grandi temi dello sviluppo economico e sociale del Paese, della cultura e del turismo di maggiore attualità. Sono previsti dibattiti e interventi di esponenti delle Associazioni, delle Istituzioni, del Governo, delle Regioni, delle Autonomie locali, delle Imprese e del Settore Non Profit suddivisi in nove sessioni di approfondimento. In rappresentanza della Regione Puglia l’assessore regionale al Turismo, Massimo Ostillio, ha presieduto una delle sessioni di lavoro sul tema: “L’esperienza degli eventi e dello spettacolo per l’attrattività del territorio”, alla presenza di numerosi rappresentanti di istituzioni ed operatori culturali di rilievo sopranazionale. Ostillio è intervenuto sui temi che identificano il settore culturale quale produttore di benefici materiali e immateriali, integrando tutti i servizi connessi, primi tra tutti quelli turistici. Ciò rappresenta un importante vettore di sviluppo, a patto che le politiche culturali e di programmazione territoriale siano in grado di creare un contesto favorevole alla crescita economica e civile del territorio. Come è stato detto nel corso dell’incontro, dobbiamo smetterla con un dibattito inutile tra effimero e cultura elitaria, e tra il partito del finto rigore economico che presenta gli investimenti in cultura come una gaudente dissipazione delle risorse pubbliche. Quello che il governo regionale della Puglia ha fatto è qualcosa di straordinario, soprattutto in termini di attrattività territoriale. Come ha detto il direttore della rivista Dove qualche giorno fa alla Bit, la nostra regione “è protagonista di un vero e proprio Rinascimento” fatto di eventi culturali e iniziative turistiche che hanno incrementato l’immagine della Puglia e di noi pugliesi. Il fare eventi influisce sulla qualità della vita di una comunità, oltre che sul suo benessere materiale. Il contributo che le attività di spettacolo possono dare all’ “attrattività” locale passa attraverso un riequilibrio dell’offerta di eventi sia sul piano della distribuzione territoriale, sia rispetto ai livelli di qualità. Sono proprio i territori (le realtà locali, le istituzioni) a rivalutare la propria dimensione culturale, fatta tanto di asset tangibili quanto di asset intangibili: un volano per lo sviluppo e l’attrattiva dei luoghi, ma anche per la costruzione di un senso e di una migliore qualità della vita. E’ sempre più diffusa la consapevolezza che alle critiche alle spese sostenute dalle pubbliche Amministrazioni per finanziare gli eventi, non si debba rispondere esibendo solo indici economici positivi, risultati numericamente misurabili, ma proponendo una visione più articolata dell’impatto generato dagli eventi culturali, cogliendo sia gli esiti diretti e immediatamente valutabili (innovazione, occupazione, incremento turistico) sia quelli indiretti di natura materiale e immateriale. Ciò, sulla scorta dell’esperienza di Puglia Night Parade, che ha posto la Regione sulla scena internazionale, sul piano politico è stata espressione efficace di consenso. Quel consenso che una politica culturale aperta alla partecipazione collettiva ha progressivamente raccolto tra i cittadini, e ha consentito di individuare negli eventi culturali una strategia in grado di generare impatti positivi sull’economia di un territorio. Il posizionamento competitivo della Puglia turistica si avvale quindi di nuovi comportamenti che passano necessariamente attraverso la promozione delle identità del patrimonio culturale e naturale, ma si serve dell’intangibilità di una produzione culturale materializzandola in prodotto turistico. (COM.)

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Archivi

I tuoi cinquettii

Ospiti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: