//
you're reading...
Tutti i post

Cassa rurale condannato l’ex direttore

ImageCarpino – Condannato a un anno e tre mesi l’ex direttore della filiale di Carpino della Cassa rurale e artigianale di San Giovanni Rotondo, Giuseppe Fiorentino. Tutti assolti gli altri sei imputati, dei quali cinque dipendenti dello stesso istituto bancario.
La sentenza è stata emessa dal giudice della sezione distaccata di Rodi Garganico del tribunale di Lucera, Michele Nardelli, al termine dell’ultima seduta dibattimentale tenutasi l’altro giorno. Oltre alla condanna a un anno e tre mesi, a carico di Giuseppe Fiorentino anche il pagamento delle spese processuali. All’ex direttore sono state riconosciute le attenuanti generiche ritenute equivalenti alle aggravanti. In particolare, Fiorentino avrebbe falsificato la firma di Michele Sacco, apposta su una distinta di pagamento datata 26 novembre del 2003, e quella di Nicola Mitrione apposta su un assegno circolare del valore di diecimila euro, risalente al 3 dicembre del 2002. Da liquidarsi in separata sede il risarcimento del danno nei riguardi delle parti civili, nonchè al pagamento delle spese processuali in favore delle stesse parti civili, Giuseppe Luciani e Banca di Credito cooperativo di San Giovanni Rotondo, per importi complessivi, rispettivamente di 5400 euro e di 36 mila euro. Accolta anche un’altra richiesta della parte civile, quella del sequestro conservativo di alcuni conti correnti intestati a Giuseppe Fiorentino e ai suoi familiari. Il magistrato non ha tenuto in alcuna considerazione la dichiarazione spontanea dell’ex direttore della filiale di Carpino, rilasciata nel corso dell’udienza del 14 marzo, l’unica in cui è stato presente. Fiorentino aveva chiamato in causa l’ex presidente del consiglio di amministrazione della Cassa rurale, Giovanni Ercolino, affermando di essere stato costretto a compiere atti illegittimi per pressioni subìte dall’allora presidente del consiglio di amministrazione, aggiungendo che c’erano accordi di movimentare somme di denaro a suo beneficio per poi rimettere tutto a posto. Fiorentino aveva concluso la sua deposizione dichiarando di essere soltanto una vittima, non solo, ma di aver utilizzato fondi della sua famiglia per sistemare alcune situazioni. I fatti sarebbero accaduti tra il 2001 e 2003 e denunciati da alcuni correntisti. Gli imputati dovevano rispondere di concorso in più azioni di uno stesso disegno criminoso, consistenti nell’eseguire movimentazioni indebite di denaro, perchè effettuate in assenza di autorizzazioni dei clienti, inducendo in errore la direzione centrale dell’istituto bancario circa la legittimità delle operazioni, procuravano a sè e ad altri, un ingiusto profitto, con danno dell’istituto bancario. Per tutti, anche l’aggravante dell’abuso della relazione di prestazione d’opera. Michele Vivoli era accusato soltanto di aver aiutato Fiorentino ad assicurarsi il profitto in relazione ad un bonifico di 10mila euro mediante prelievo dal conto corrente di Nicola Mitrione. Solo in minima parte accolte dal giudice le richieste del pubblico ministero, che per l’ex direttore aveva chiesto un anno di reclusione e mille euro di multa; per i cassieri Vittorio Pazienza, nove mesi di reclusione e ottocento euro di multa; per Nicola Urbano e Angela Urbano, otto mesi di reclusione e settecento euro di multa; per Costanzo Ritrovato, sette mesi di reclusione e seicento euro di multa; per l’ex presidente del consiglio di amministrazione della Cassa rurale, Giovanni Ercolino, sette mesi e seicento euro di multa; per Michele Vivoli, unico non dipendente dell’istituto bancario, cinque mesi di reclusione. Giulio Donatacci, legale di Fiorentino, aveva ribadito la completa estraneità del suo cliente. Luigi Follieri e Nazario Florio sono difensori dell’ex presidente del Consiglio di amministrazione di Cassa rurale, Giovanni Ercolino. Gianluca Vincenzo Bocchino è il legale dei cassieri Vittorio Pazienza, Nicola Urbano, Angela Urbano, Costanzo Ritrovato. Infine, Giuseppe Simone è il legale di Michele Vivoli. Fonte GdM.

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Archivi

I tuoi cinquettii

Ospiti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: