//
you're reading...
Tutti i post

Fusco – Conserto Vago – Lonardi – “Villanelle alla Napolitana” (CD – Amadeus AMJ 006-2, Italia 2006)

Sotto la direzione di Massimo Lonardi Conserto Vago propone una scelta di diciotto ‘villanelle’ dall’ampio repertorio risalente alla prima metà del Cinquecento. L’iniziativa, prodotta dalla rivista di musica classica Amadeus (edizione speciale allegata al n. 12/2006 in edicola proprio in questi giorni), presenta una registrazione inedita dell’ottobre 2005 suonata dal gruppo con “l’utilizzo di strumenti antichi suonati secondo la prassi esecutiva dell’epoca” (Lonardi), frutto di una approfondita ricerca “delle fonti musicali, letterarie e iconografiche originali”. Affidate alla voce soprano di Renata Fusco, già nel gruppo di Roberto de Simone, alcune delle villanelle (“Che sia maledetta l’acqua sta matina”, “Madonna tu mi fai lo scorrucciato”, “O vecchia tu che guardi le stelle”…) impongono fatalmente un raffronto con le conosciute versioni rese celebri dalla Nuova Compagnia di Canto Popolare negli anni settanta (*) e dallo stesso de Simone in questi ultimi anni: e se nella rielaborazione ‘folk’ del grande ricercatore napoletano era risultata assolutamente preponderante l’espressività ‘fisica’ nell’interpretazione, qui è l’esecuzione controllata a caratterizzare i brani, la ricerca di un equilibrio prima formale.
Due concezioni della rielaborazione musicale agli antipodi, entrambe comunque convincenti, sebbene l’operazione di Amadeus, nel tentativo di restituirci “una veste sonora stilisticamente adeguata” (ancora Lonardi) riproponga una volta di più l’annosa questione filologica dell’”originale” e della sua “corretta” esecuzione. Del ‘significato’ stesso dell’iniziativa, dal momento che con essa si intende dimostrare che la ‘villanella’ è forma colta, nata nelle corti e diffusasi in seguito tra il popolo (nel fascicolo che si accompagna al CD la dimostrazione è affidata a Michele Rak) e non popolare, come sembrava acquisito da tempo.
Resta indiscutibile, comunque, che la villanella mantiene ancora oggi intatta la sua straordinaria potenza comunicativa, la sua seducente sensualità profana.
(17 dicembre 2006) Luca Ferrari

Discussione

Un pensiero su “Fusco – Conserto Vago – Lonardi – “Villanelle alla Napolitana” (CD – Amadeus AMJ 006-2, Italia 2006)

  1. ● I MUSICISTI DEL CD
    Renata Fusco – soprano
    Massimo Lonardi – liuto, chitarra rinascimentale e direzione
    Conserto Vago:
    Ero Maria Barbero – clavicembalo
    Maurizio Piantelli – colascione e liuto basso
    Mauro Occhionero – percussioni
    Sergio Barcellona – viola da gamba

    ● I BRANI DEL CD
    1. “Madonna tu mi fai lo scurrucciato” (Anonimo) – 2.14
    2. “Vorrìa crudel tornare” (Gio. Leonardo de L’Arpa) – 3.21
    3. “O vecchia tu che guardi le stelle” (anonimo) – 2.52
    4. “Villanesca napolitana” (anonimo) – 2.05
    5. “Che sia maliditta l’acqua sta matina” (anonimo) – 4.05
    6. “O bene mio famm’ uno favore” (Adrian Willaert) – 2.44
    7. “Lo ballo dell’intorcia” (Antonio Valente) – 1.42
    8. “Sto core mio se fosse di diamante” (Orlando di Lasso) – 2.29
    9. “Tu traditora” (Orlando di Lasso) – 1.54
    10. “Chi passa per sta strada” (Iacomo Gorzanis/Anonimo) – 3.18
    11. “Boccuccia d’uno persico aperturo” (anonimo) – 3.58
    12. “Tenore grande di Napoli” (Antonio Valente) – 2.37
    13. “Questi capelli d’or” (Iacomo Gorzanis) – 3.10
    14. “Ricercare” (Iacomo Gorzanis) – 2.52
    15. “Guerra non ho da far” (Iacomo Gorzanis) – 2.58
    16. “Tre donne belle” (Leonardo Primavera) – 1.51
    17. “La dura partita” (Iacomo Gorzanis) – 2.51
    18. “O villanella” (Hubertus Waelrant) – 2.48

    "Mi piace"

    Pubblicato da festival | dicembre 20, 2006, 8:13 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Archivi

I tuoi cinquettii

Ospiti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: